Skip to content

INFOPARTNER.INFO

Scarica E Guarda

SCARICA DI DIARREA SCURA


    Contents
  1. Feci nere (feci scure)
  2. Perché a volte espelliamo feci nere? Cause ed eventuali cure
  3. Melena - Wikipedia
  4. Sangue rosso nelle feci… sarà un tumore?

La presenza di feci scure (anche feci picee quando sono particolarmente scure) è un segno che può essere legato a problematiche di una certa importanza. Quando si parla di feci nere; Cause delle feci nere; Cibi che le provocano; Esami "False melena" sono quelle feci che risultano scure o nere, ma in realtà non . scure, se si avvertono altri sintomi come dolore addominale, nausea, diarrea o. Una serie di sintomi può accompagnare la diarrea. Spesso si tratta di crampi e dolori addominali, febbre, feci scure e acquose, gonfiore. L'ispezione delle feci si rivela molto utile per la diagnosi di alcune malattie. o irregolare, per valutare il grado o la severità della stipsi o della diarrea). . Nella stitichezza le feci appaiono più scure e secche, spesso a palline. Diarrea: quali sono le cause? Come si manifesta? Sintomi a cui prestare attenzione e Trattamenti.

Nome: di diarrea scura
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
Dimensione del file:15.35 Megabytes

Nei bambini in particolare, le conseguenze possono diventare talmente serie da rendere necessario il ricovero ospedaliero anche se dura pochi giorni. In presenza di una forte disidratazione occorre assumere molti liquidi.

Si definisce cronica quando persiste per tempi superiori alle due settimane: se il disturbo si ripete a intervalli di tempo, viene definita di tipo ricorrente. Diarree croniche e ricorrenti sono spesso un segno della presenza di altre patologie, o la conseguenza di particolari terapie, per cui in questi casi è sempre consigliabile ricorrere al parere del medico. Anche particolari stati di stress emotivo possono essere annoverati tra le cause.

L'esame, di norma, precede l'esecuzione di una indagine endoscopica, chiamata sigmoidoscopia o colonscopia , in base alla parte di intestino che esplora, che consente di vedere le pareti del colon. È possibile anche effettuare piccoli interventi colonscopia operativa come la rimozione di polipi. La diarrea, di solito, termina senza alcuna cura dopo alcuni giorni, in particolare se è causata da una infezione.

Feci nere (feci scure)

Nei bambini, in genere, scompare entro cinque - sette giorni e raramente dura più di due settimane. Negli adulti, solitamente, migliora entro due-quattro giorni, anche se alcune infezioni possono durare una settimana o più. In attesa che la diarrea passi, è possibile alleviarne i sintomi seguendo alcuni accorgimenti:. È importante, sia per gli adulti sia per i bambini, bere molti liquidi, a piccoli sorsi, per evitare la disidratazione, in particolare se è presente il vomito.

Se si beve abbastanza, l'urina sarà di colore giallo chiaro o molto chiaro. Succhi di frutta o bevande gassate dovrebbero essere evitati nei bambini poiché possono far peggiorare la diarrea. L'allattamento non deve essere interrotto, sia che avvenga al seno, sia con il biberon leggi la Bufala.

Per prevenire o per curare la disidratazione, il medico di famiglia o il farmacista possono suggerire alle persone anziane, o deboli, di bere delle soluzioni reidratanti , costituite da bustine da sciogliere in acqua, per contrastare la perdita di liquidi e sali minerali causata dalla diarrea.

Le soluzioni reidratanti orali SRO possono essere impiegate anche nei bambini se il pediatra lo ritiene opportuno perché teme che possa verificarsi uno stato di disidratazione, o rileva che sia già in corso.

Perché a volte espelliamo feci nere? Cause ed eventuali cure

La dose e la modalità di somministrazione varieranno in base al peso del bambino e alla gravità della diarrea. In caso di disidratazione non dovrà essere somministrato al bambino alcun cibo solido finché non avrà bevuto abbastanza liquidi.

Quando non saranno più presenti segni di disidratazione si potrà riprendere la normale alimentazione. Le opinioni degli esperti sui cibi da consumare in caso di diarrea sono diverse.

Tuttavia, la maggior parte di essi concorda nel ritenere che non appena ci si senta in grado di mangiare debbano essere preferiti pasti leggeri a base di cibi solidi ad esempio, patate e carote bollite, riso, banane e che sia necessario continuare a bere liquidi.

I cibi salati sono molto utili per contrastare la perdita di sali. Da evitare, invece, alimenti grassi o piccanti.

I farmaci antidiarroici possono contribuire a ridurre la diarrea e accorciarne un poco la durata. Tuttavia, di solito la diarrea guarisce senza bisogno di usarli. Alcuni farmaci antidiarroici possono essere acquistati in farmacia senza prescrizione medica ma, prima di prenderli, è consigliabile leggere attentamente il foglio illustrativo che accompagna la confezione per scoprire se siano adatti al proprio caso e quale sia la dose da assumere.

In caso di incertezza, è consigliabile rivolgersi al medico o al farmacista per un parere. I farmaci antidiarroici, comunque, a meno che siano prescritti dal medico curante, non dovrebbero essere presi se è presente la febbre o se compaiono sangue o muco nelle feci. Inoltre, nella maggior parte dei casi, non dovrebbero essere usati nei bambini. Al di sopra dei tre mesi di età, se il pediatra lo ritiene utile, possono essere usati medicinali a base del principio attivo racecadotril combinato con le soluzioni reidratanti per bocca al fine di prevenire la disidratazione.

La loperamide è il principale farmaco antidiarroico utilizzato. Oltre alla loperamide è disponibile un altro farmaco antidiarroico, il racecadotril, che agisce riducendo la quantità di acqua prodotta dall'intestino tenue.

Vi ringrazio come sempre Cordiali saluti. Se esiste il dubbio sia melena,ovvero sangue,si deve rivolgere a un pronto soccorso. A maggior ragione se si sente debole o ha mal di pancia.

Potrebbe piacerti: LEDA BATTISTI SCARICARE

Ha preso antinfiammatori? Utente XXX Iscritto dal Salve dottore, grazie per la risposta.

Potrebbe trattarsi del sangue ingerito della carne? Solitamente non ho mal di pancia se non a volte un senso di pienezza con rumori intestinali dovuti alla presenza di gas , solo quando ho le scariche di diarrea come questa notte. Per il fattore debolezza sono 3 mesi che mi sento debole, ma dopo diversi consulti tutti i dottori che ho visitato sono giunti alla conclusione che si tratti di stanchezza dovuta ad uno stato di ansia generalizzato, fin'ora nessuno aveva tirato in ballo problemi all'apparato digestivo.

No non prendo antinfiammatori, a volte prendo del valium quando ho troppa ansia a basse dosi gocce.

Cordiali saluti. Come le dicevo, nel dubbio, pronto soccorso. Le componenti anormali che possiamo ritrovare sono:. È uno stimolo frequente ad evacuare, seguito da emissione dolorosa di feci liquide in quantità molto scarsa.

Melena - Wikipedia

Lo ritroviamo in:. Sono feci particolarmente maleodoranti, giallo-verdastre, che tendono a galleggiare con aspetto untuoso e grasso. Le cause più frequenti sono:. Il meconio è il contenuto intestinale del feto che viene emesso nelle prime ore di vita. Ha una consistenza vischiosa, colorito giallo-verdastro e scarsamente maleodorante.

Sangue rosso nelle feci… sarà un tumore?

Questo è possibile soprattutto in caso di pazienti ricoverati. Grazie al solo esame obiettivo è possibile già formulare una diagnosi di sospetto che potrà essere confermata da esami di laboratorio ed esami strumentali.

Si potranno eventualmente osservare:.