Skip to content

INFOPARTNER.INFO

Scarica E Guarda

SCARICA XAMPP


    Contents
  1. Installare Apache e PHP su Windows 10 con XAMPP
  2. Tutorial su XAMPP: installazione e primi passi
  3. Come installare WordPress in locale su un PC / Windows con XAMPP
  4. Come installare WordPress in locale | Salvatore Aranzulla

Scarica. XAMPP è una distribuzione di Apache semplice da installare che contiene MySQL, PHP e Perl. Scarica ed avvia il file di installazione. È davvero. We just released a new version of XAMPP. You can download these new installers at infopartner.info These installers include the. Scarica l'ultima versione di XAMPP per Windows. Un semplice modo per installare Apache, PHP e MySQL. Se hai già provato a montare un server web Apache. XAMPP è una piattaforma software che offre una serie di strumenti, server web e PHP per la realizzazione e la gestione di siti web. Scarica l'ultima versione di XAMPP: Ambiente di test e di sviluppo in locale di applicazioni software per web o per server.

Nome: xampp
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
Dimensione del file:55.17 MB

Noterete anche che per Windows esiste solo la versione a 32 bit; non importa, anche se avete Windows a 64 bit ormai i sistemi a 32 bit sono rari va bene lo stesso! Nel passaggio successivo vi viene chiesto quali componenti installare; di default sono selezionati tutti e se volete potete lasciare questa opzione.

Eventualmente se si tratta di un server remoto, vi conviene anche Filezilla FTP server. Nel caso in cui il map server che vorrete usare è GeoServer, allora dovete necessariamente installare anche Tomcat. Nel passaggio successivo vi viene chiesto dove installare XAMPP; potete lasciare la cartella proposta o cambiarla.

Considerate soltanto che in questa cartella andranno poi posizionati i file delle pagine o dei servizi web che vorremo pubblicare, quindi scegliete una posizione opportuna e con abbastanza spazio disco libero.

Altri due bottoni disponibili nel pannello di comando per ogni servizio ed in particolare per Apache quello che ci interessa sono: Config : permette di accedere ai diversi file di CONF di Apache e del PHP; Logs: permette di accedere ai file di log di Apache, per controllare eventuali errori o comportamenti anomali.

PHP 7. Copiamo tutti i nostri dati per la migrazione.

Installare Apache e PHP su Windows 10 con XAMPP

Quindi procediamo. Avviamo Xampp con i privilegi di amministratore.

Non vorrei fare il capitan ovvio ma in caso di più dump consiglio di cambiare il nome del file di output. E nel caso in cui si volesse salvare il file in un altra posizione basta passare il il percorso della cartella della cartella di destinazione.

Tutorial su XAMPP: installazione e primi passi

Prima di chiudere il pannello di controllo di xampp ricorda di arrestare il server Apache e quello MySQL. Rinominiamo la cartella xampp in xampp-old.

Cosi abbiamo una copia del backup della cartella utile in caso di problematiche. Per questo problema ci possono essere tre soluzioni.

Come installare WordPress in locale su un PC / Windows con XAMPP

Modificare le impostazioni della porta di Apache: cliccate sul pulsante config per il modulo Apache e aprite i file httpd. Sostituite i numeri di porta 80 nel file httpd. Salvate i file. Riportate le porte per il server Apache in base alle modifiche fatte nei file conf.

Chiudere Skype: il metodo più semplice per evitare conflitti con le porte di Skype è quello di chiudere Skype e riavviarlo solo una volta che il server Apache è già in funzione.

Come installare WordPress in locale | Salvatore Aranzulla

Ovviamente anche tutti gli altri file richiamati dentro la pagina html o php. Per risolvere il problema possiamo intervenire in vari modi.

In relazione: SCARICA TEAMVIEWER 12

Per fare questo, apriamo la console di Windows per il controllo dei servizi possiamo usare il bottone sul pannello di controllo di XAMPP , individuiamo il World Wide Web Publishing Service, ci clicchiamo sopra col tasto Dx del mouse e scegliamo la voce Proprietà. In questo modo saremo noi a controllare se e quando avviare questo servizio.

Un secondo modo più drastico consiste nel disinstallare del tutto il WWW service di Windows perchè non ci serve. Allora apriamo il pannello di controllo di Windows e poi scegliamo la voce Disinstalla un programma. Nella finestra che si apre, selezioniamo la voce Attivazione o disattivazione delle funzionalità di Windows. Per disinstallarlo togliamo la selezione su di esso oppure su tutto il gruppo Internet Information Services.